Tutor Ludico

Ogni ragazzo, fuori sede o meno che frequenta l’università, ha necessità di vivere l’esperienza universitaria a 360 gradi, partecipando quindi alla ricca e variegata vita sociale e culturale dell’ateneo e della città.

tutor-ludico-frega-project

Questa esigenza è però spesso negata agli studenti con disabilità i quali possono accedere all’ottimo servizio d’ateneo: “Le Eli-Che“, ma restano sguarniti di un sostegno ludico, materiale e inclusivo che permetta loro di sentirsi degli studenti universitari a pieno titolo.

Mettendo a sistema molte delle esperienze e competenze già maturate nell’ambito dell’ateneo abbiamo pensato all’istituzione di una figura ad hoc per questi studenti: il “tutor ludico”.

progetto-tutor-ludico-fregaproject

Il suo compito sarà quello di assistere le persone con disabilità nella partecipazione alla vita sociale e culturale di Parma e della sua università, andando così a colmare quel gap oggi presente. 

Abbiamo pensato ad una figura che sia quindi un amico, un fratello maggiore, che si metta a disposizione per aiutare un suo collega.

Il progetto sarà proposto all’università di Parma e il servizio verrà attivato attraverso borse di studio.

parma capitale della cultura 2020

tutor-ludico-2020

L’ateneo ha un numero alto di persone con disabilità, quindi pensiamo di impattare in questo modo su questa fetta di studenti, fermo restando che il progetto può divenire una sperimentazione pilota, atta ad istituzionalizzare questa figura a livello d’ateneo e poi presso la CRUI. 

In questo modo potremo coinvolgere anche laureandi, dottorandi, assegnisti di ricerca e professori, ricercare fondi ulteriori e sviluppare un vero e proprio metodo“.