Io, costretto a ricorrere al mercato della prostituzione. Calabriamagnifica.it

0 Comment
366 Views

Il tema della prostituzione da sempre divide fazioni, ma la realtà legata al mondo della disabilità dovrebbe almeno convergere e comprendere che anche i disabili hanno dei desideri e degli impulsi erotici.

I Radicali hanno fatto battaglie epocali e spesso hanno occupato le pagine della cronaca per “storie di disobbedienza”. 

Infatti, secondo i Radicali Italiani, l’assistenza sessuale ai disabili deve diventare un diritto.

Anche questa storia la potremmo definire irriverente e riguarda Gianluca, un giovane che, a causa di un incidente, è rimasto paralizzato e sta su una sedia a rotelle.

Il ragazzo ha 27 anni e ha il midollo spinale parzialmente lesionato da quando aveva 15 anni. Un tuffo al mare, l’incidente e la sua vita è cambiata.

Gianluca è stato accompagnato da una prostituta per fargli vivere la sua prima esperienza sessuale. 

Un video, dal titolo “LovER Ability – Racconto di una (dis)obbedienza in difesa di un diritto naturale“, racconta la sua storia.